Le PASSIONI di Cristo: incontro a Roma tra la rete dei Sindaci per sostenere il percorso UNESCO

Il Comune di Oria aderiva al progetto UNESCO, già nel 2013 e nel 2018 stipulava un protocollo d’intesa per l’adesione alla rete culturale denominata “rete dei Sindaci e delle città delle Passioni di Cristo”. Tale progetto si va consolidando e proprio il 24 settembre u.s., il Sindaco di Oria, Dott.ssa M. Lucia Carone, ha partecipato a Roma ad un incontro con i trenta Sindaci delle Città aderenti, dove la Dott.ssa Patrizia Nardi, responsabile tecnico-scientifico del progetto Unesco, ha relazionato sullo stato del percorso in vista della candidatura che dovrebbe essere presentata nel marzo 2019 presso la sede Unesco europea di Parigi. Il Presidente Flavio Sialino, durante l’incontro ha comunicato che sono stati avviati alcuni contatti con la Città di Matera che nel 2019 sarà Capitale Europea della Cultura, al fine di poter ospitare nel programma degli eventi uno spazio dedicato alle iniziative della Rete delle Città che promuovono il teatro della Passione.
Nell’incontro tra i Sindaci, sono state prese alcune decisioni per promuovere alcune azioni di valorizzazione che veda coinvolte le amministrazioni comunali e di creare delle linee guida per creare una rete delle Regioni. Molto apprezzato è stato l’intervento del Sindaco di Oria, che ha condiviso tale progetto impegnandosi a valorizzare con maggiore determinatezza, sul proprio territorio, la sacra rappresentazione della Passione di Cristo. Una verifica del lavoro svolto si terrà dal 12 al 14 ottobre nel Comune di Cianciana(Agrigento) dove si riuniranno tutti i rappresentanti delle Associazioni aderenti a cui parteciperà con una propria delegazione il Gruppo di Promozione Umana di Oria, guidato da Emilio Pinto.